Comunicato Stampa Coordinamento del Magentino

In seguito ai recenti episodi verificatisi in alcuni dei nostri comuni, da Bareggio a Magenta, inscrivibili in quello che da tempo è un fenomeno nazionale, il Coordinamento ANPI del Magentino ha ritenuto doveroso inoltrare la “Lettera Aperta ai Consigli Comunali” del nostro territorio che trovate in allegato.

Riteniamo infatti che troppi comportamenti e modi di operare individuali e collettivi che si rifanno a ideologie e modelli di stampo neofascista, manifestamente anticostituzionali, e dunque da stigmatizzare ed emarginare, non vengano analizzati e trattati con il necessario rigore e la dovuta fermezza a volte proprio da quelle istituzione che dovrebbero farlo, poiché figlie dirette dell’antifascismo e democratiche per loro stessa “costituzione”.

Siamo inoltre convinti che la scarsa informazione sull’origine di questi movimenti e la superficiale considerazione degli stessi, ai limiti dell’accondiscendenza silente, sia la causa principale del loro ramificato diffondersi nella città di Milano e non meno nella nostra provincia.

Questa nostra iniziativa vuole invitare tutte le istituzioni, nella loro funzione di garanti della democrazia e della libertà, fondate sull’uguaglianza e la pace e quindi tenute a pronunciarsi contro qualsiasi espressione di razzismo, omofobia e discriminazione, ad una maggiore responsabilità nei confronti di quello che riteniamo possa diventare un problema sul nostro territorio.

Aperture e appoggi istituzionali assieme all’indifferenza dei cittadini rischiano di far assumere a questi fenomeni dimensioni sempre più allarmanti e gravi.

La lettera aperta che segue sarà presentata, nel corso di questa settimana, a tutti i consigli comunali della zona del magentino.

Coordinamento ANPI del Magentino

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: