Condanna dell’ANPI dell’attentato davanti a Palazzo Chigi

L’ANPI Provinciale di Milano esprime la sua ferma condanna del gravissimo attentato avvenuto Domenica 28 aprile davanti a Palazzo Chigi che ha provocato il ferimento di due carabinieri e di una passante, proprio nel giorno del giuramento del nuovo governo.

L’attentato che dalle prime notizie sembrerebbe opera di un singolo individuo, avvenuto in una delicatissima fase attraversata dal Paese, costituisce un fatto gravissimo e si pone in aperto contrasto con le regole e i principi sui quali è fondata la nostra democrazia.

L’ANPI nell’esprimere la propria solidarietà alle Forze dell’Ordine così duramente colpite chiama i cittadini, i democratici, gli antifascisti alla massima vigilanza per respingere qualsiasi pericolosissimo attacco alla convivenza civile, alla legalità repubblicana, ai valori sanciti dalla Costituzione nata dalla Resistenza.

Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano

25 Aprile 2013

pdf-icon

Appello e Programma

Programma manifèstazioni nella ricorrenza del 68° Anniversario della Liberazione

Mercoledì 24 Aprile 2013

Ore 10,00 cerimonia al campo della Gloria, con deposizione di corone, a ricordo dei Partigiani, dei militari italiani caduti nella Guerra di Liberazione, dei cittadini milanesi deportati nei lager nazisti a seguito della persecuzione antisemita e della opposizione al regime nazifascista.

Interverranno:

  • il Comandante del Presidio Militare;
  • un rappresentante della Diocesi milanese;
  • il rabbino capo di Milano;
  • rappresentanti delle Istituzioni (Comune, Provincia, Regione);
  • Mario Artali, Presidente Nazionale della FIAP a nome delle Associazioni Partigiane e Combattentistiche.

Giovedì 25 Aprile 2013

Dalle 9,00 alle 10,50 deposizione di corone alle lapidi e monumenti che ricordano i Caduti per la Libertà:

  • Piazza Tricolore – Monumento alla Guardia di Finanza;
  • Palazzo lsimbardi – Lapide che ricorda i Caduti in guerra;
  • Palazzo Marino – Lapide riproducente la motivazione della Medaglia d’Oro al Valor Militare alla città di Milano;
  • Loggia dei Mercanti – Sacrario Caduti per la Libertà;
  • Piazza S.Ambrogio – Sacrario dei Caduti di tutte le guerre;
  • Campo Giuriati – Monumento ai caduti per la Libertà;
  • Piazzale Loreto – omaggio ai Quindici Martiri.

Manifestazione centrale

Concentramento dei partecipanti al corteo lungo Corso Venezia a partire dalle ore 14,00. Il corteo raggiungerà Piazza del Duomo percorrendo le vie del centro città.

Ore 15,30 palco piazza Duomo:

  • coordina Roberto Cenati, Presidente del Comitato Permanente Antifascista contro il terrorismo per la difesa dell’Ordine Repubblicano.

Saluti di:

  • Alessia Bosco, delegata RSU Unilever,
  • Gianfranco Maris, Presidente Nazionale ANED (Associazione Nazionale Ex Deportati);
  • Giovanni Bianchi, Presidente Nazionale ANPC (Associazione Nazionale Partigiani Cristiani).

Intervento di:

  • Carlo Smuraglia, Presidente Nazionale ANPI.

Concluderà la manifestazione l’On. Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati.

Al termine della manifestazione una delegazione si recherei alla Loggia dei Mercanti per rendere omaggio ai Caduti per la Libertà.

COMITATO PERMANENTE ANTIFASCISTA CONTRO IL TERRORISMO

PER LA DIFESA DELL’ORDINE REPUBBLICANO

25 Aprile: ciclisti resistenti in Zona 3

Ciclisti ResistentiANPI sezione “25 APRILE” via Lomellina, 14

Come ogni anno, il 25 Aprile, ricordiamo i caduti per la libertà portando le corone alle lapidi della nostra zona. Il pallino rosso indica le lapidi che raggiungeremo in bici (ma anche in auto…).

Partenza ore 9,00 da via Ponzio 35 davanti al comando dei Vigili.

Alle ore 12, giunti alla Cooperativa “La Liberazione” di via Lomellina 14, ricorderemo, festeggeremo e brinderemo alla Liberazione.