Condanna dell’ANPI dell’attentato davanti a Palazzo Chigi

L’ANPI Provinciale di Milano esprime la sua ferma condanna del gravissimo attentato avvenuto Domenica 28 aprile davanti a Palazzo Chigi che ha provocato il ferimento di due carabinieri e di una passante, proprio nel giorno del giuramento del nuovo governo.

L’attentato che dalle prime notizie sembrerebbe opera di un singolo individuo, avvenuto in una delicatissima fase attraversata dal Paese, costituisce un fatto gravissimo e si pone in aperto contrasto con le regole e i principi sui quali è fondata la nostra democrazia.

L’ANPI nell’esprimere la propria solidarietà alle Forze dell’Ordine così duramente colpite chiama i cittadini, i democratici, gli antifascisti alla massima vigilanza per respingere qualsiasi pericolosissimo attacco alla convivenza civile, alla legalità repubblicana, ai valori sanciti dalla Costituzione nata dalla Resistenza.

Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano

Advertisements