L’ANPI annuncia con commozione e profondo dolore la scomparsa della partigiana Annunziata Cesani

annunziata-cesani-2Abbiamo appreso questa mattina, con profondo dolore, la notizia della scomparsa della partigiana Annunziata Cesani.

Ceda entrò giovanissima nella Resistenza con il compito principale di mantenere i collegamenti tra la 7a Gap di Bologna e il distaccamento operante nell’Imolese e tra la 36a Brigata Garibaldi dislocata sull’Appennino Tosco-emiliano e il distaccamento sap della sua zona.

Da anni Ceda era membro del Comitato Nazionale dell’ANPI e al Congresso nazionale della nostra Associazione svoltosi a Torino veniva eletta nella Presidenza Onoraria. Da sempre faceva parte del Comitato Provinciale dell’ANPI di Milano.

Presidente della Sezione di Sesto San Giovanni è stata per tutti noi punto di riferimento fondamentale e, anche quando le forze cominciavano a mancarle, non si sottraeva ai suoi compiti.

La ricorderemo sempre con affetto e commozione per l’ininterrotto contributo che ha dato all’ANPI, senza risparmiarsi, con disinteresse e con passione.

Continua a leggere

22 Maggio 2013: In ricordo di Giovanni Falcone Francesca Morvillo e la sua scorta

22 maggio a Cassina de' PecchiMercoledì 22 Maggio 2013 ore 21,00, via Roma 81 2p. Cassina de’ Pecchi.

Sarà presente Pasquale Scimeca.

Una storia per educare alla legalità che sfida la crisi educativa proponendosi come risposta all’incalzare temibile del fenomeno criminale specie nelle giovani generazioni.

La proiezione è a sostegno del progetto di cooperazione “Soñando por el cambio”, Ecuador.

Giornata Internazionale della Memoria, delegazione di studenti di ognuna delle 9 zone

Il 5 maggio 1945 veniva liberato dall’esercito americano il campo di Mauthausen. Situato in Austria a 15 km da Linz, già funzionante come campo di prigionia durante la prima guerra mondiale, il lager dopo l’annessione dell’Austria alla Germania nel marzo 1938, veniva ampliato per rinchiudere tra le sue mura spettrali gli oppositori del regime nazista. Classificato come lager di III categoria e destinato “a detenuti per misure di pubblica sicurezza, gravemente indiziati, incor-reggibili, pregiudicati e asociali, cioè difficilmente suscettibili di rieducazione”, Mauthausen accolse oltre 200.000 prigionieri. Per 122.766 di loro, tale il numero dei morti ufficiali indicato su una targa all’entrata del campo, fu un luogo senza ritorno.

Continua a leggere

14 Maggio 2013 Busto Arsizio: Carovana antimafie

Busto Arsizio Carovane AntimafieAccoglienza dei carovanieri davanti al Tribunale ore 18,00.

Corteo fino al Municipio: Arrivo in piazza S. Giovanni ore 19,00.

  • Banchetto raccolta firme “Io riattivo il lavoro”;
  • video di libera;
  • interventi, letture e testimonianze;
  • musica.

Coloriamo la piazza.. porta il plaid e la cena al sacco.

Chiusura della giornata verso le 22,30.