Intervento di Roberto Cenati alla manifestazione nazionale a Milano Venerdì 25 Aprile 2014

duomo piazza 2014Ringrazio le autorità civili e militari presenti, il Presidente della Provincia, il rappresentante della Regione, il Sindaco di Milano che ci onorano con la loro partecipazione. Vorrei esprimere da questo palco tantissimi auguri di buon compleanno a Tino Casali, per oltre quarant’anni Presidente dell’Anpi Provinciale di Milano e poi Presidente nazionale, a cui l’antifascismo milanese deve tanto. Da tutti noi un affettuoso abbraccio.

“Cambiare la politica per cambiare il Paese nel solco dell’antifascismo e della democrazia”, così inizia l’appello del Comitato Permanente antifascista contro il terrorismo per la difesa dell’Ordine Repubblicano.

Siamo di fronte nel nosro Paese ad una gravissima crisi recessiva, ad una delicatissima fase politica ed istituzionale, al rischio della dissoluzione delle regole  che rendono possibile la sopravvivenza dello stato di diritto e della stessa democrazia, ad una caduta senza precedenti dell’etica pubblica, al manifestarsi quasi quotidiano di fenomeni di corruzione.

La conseguenza inevitabile di questa deriva è costituita dal venir meno della speranza nella possibilità di cambiamento e da una perdita di fiducia da parte dei cittadini nei confronti delle istituzioni e della politica. Il distacco sempre più preoccupante dei cittadini dalla cosa pubblica va superato con con una politica diversa e dotata di progettualità che, richiamandosi ai valori della Resistenza, sia al servizio della collettività e del bene comune.

Continua a leggere