26 Maggio 2015 – “Gavette e Baionette”

ANPI MagentinoConcerto tematico dei Cantosociale.

Martedì 26 Maggio alle ore 21,00 presso il Teatro della Filanda, Cornaredo.

Sotrie di contadini-soldati e di generali raccontate e cantate dalla gente comune.

Ingresso libero.

I Cantosociale sono:

  • Piero Carcano, voce, percussioni, kazoo;
  • Vittorio Grisolia, violino, mandolino, flauti etnici, ocarine, baghèt, armonica a bocca;
  • Christian Anzaldi, chitarra classica, elettrica, fisarmonica, banjo;
  • Davide Buratti, contrabbasso, basso elettrico.

In collaborazione con ANPI Coordinamento magentino.

2 Giugno 2015 – Concerto per la Festa della Repubblica

ANPI InverunoLa Sezione ANPI Martino Barni e l’Associazione Bersaglieri di Inveruno invitano la cittadinanza a commemorare insieme e in musica la Festa della Repubblica.

2 Giugno 2015 alle ore 18,00 presso il Cortile del Palazzo delle Associazioni, Largo S. Pertini, 2.

Con i “Mercadante Folk Band”.

A seguire aperitivo per tutti i presenti.

In caso di maltempo il concerto si terrà presso la sala Virga della Biblioteca Comunale.

27 Maggio 2015 – ANPI Libri “In cielo c’è sempre una stella per me”

Locandina Buridan27 maggio 2015 ore 18 via San Marco 49, Milano.

Giorgio Buridan “In cielo c’è sempre una stella per me”.

Diario di guerra partigiana Tararà, 2014.

Ne discutono:

  • Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano;
  • Giovanni Cerutti, direttore Istituto Storico della Resistenza, Novara;
  • Maria Silvia Caffari e Margherita Zucchi, curatrici.

Continua a leggere

Importanti processi a Milano contro neofascisti

Importanti processi a MilanoMartedì 26 maggio 2015 si svolgerà a Milano la prima udienza presso la Corte d’Assise contro due degli imputati della strage neofascista di piazza della Loggia a Brescia. La Cassazione aveva infatti annullato le assoluzioni di Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte che saranno  processati per la strage di piazza della Loggia. I supremi giudici hanno quindi accolto il ricorso della Procura generale di Brescia contro le due assoluzioni.

Continua a leggere