Comunicato Stampa

22 Maggio 2016

Nel pomeriggio di domenica 22 maggio è stata distrutta, in piazza Santo Stefano, la lapide dedicata a due giovani antifascisti: Claudio Varalli e Giannino Zibecchi. Ricordiamo che recentemente era stata distrutta la lapide dedicata ai Martiri di via Tibaldi al parco milanese della zona 5 intitolato alla Resistenza.

L’ANPI di Milano esprime la propria profonda preoccupazione per il rifiorire a Milano di formazioni neofasciste che si pongono in aperto contrasto con i principi sanciti dalla Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza.

Richiama l’attenzione delle istituzioni e delle pubbliche autorità su questi fenomeni che offendono Milano capitale della Resistenza.

Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano