ANPI Cinisello – Al seggio senza rossetto

manifesto-ok-ridSabato 17 Settembre 2016 – ore 15 presso il Centro Culturale “Il Pertini” – Auditorium – Piazza Confalonieri 3 – Cinisello Balsamo.

AL SEGGIO SENZA ROSSETTO. Settant’anni fa il primo voto delle donne in Italia

È con questo titolo suggestivo che l’Amministrazione comunale e l’A.N.P.I. di Cinisello Balsamo propongono ai cittadini un incontro e una mostra per ricordare il settantesimo anniversario del primo voto delle donne.

L’incontro si terrà sabato 17 settembre 2016 alle ore 15 presso l’auditorium del Centro culturale Il Pertini. La mostra è visitabile fino al 28 settembre negli orari di apertura del Centro culturale.

Il 2 giugno 1946 le donne votarono per la prima volta in tutta Italia in occasione del referendum istituzionale per la scelta tra Monarchia e Repubblica e per eleggere i membri dell’Assemblea Costituente. Molte furono le raccomandazioni fatte alle donne che si avvicinavano per la prima volta ai seggi; tra le altre ne appariva una sul Corriere della Sera che le esortava ad andare a votare senza rossetto per evitare di lasciare segni di riconoscimento sulla scheda.

Un sentimento di timore misto ad emozione che hanno vissuto anche le nostre concittadine che votarono per la prima volta nel ’46; otto di loro, tra i 92 e i 100 anni, sono state intervistate dall’A.N.P.I. e dal Centro Documentazione Storica. Durante l’incontro si potranno ascoltare le loro testimonianze nel filmato Le nostre ragazze del ‘46 rievocano la prima volta; mentre nel filmato Cosa ci ricordiamo di quel 2 giugno 1946?, alcuni nostri concittadini e alcuni giovani studenti ci racconteranno cosa sanno e cosa ricordano di quell’evento.

L’incontro, oltre alla visione dei filmati, prevede un programma ricco e interessante anche grazie alla presenza di tre qualificate relatrici: MIRELLA ALLOISIO – partigiana, presidente onorario dell’A.N.P.I. di Perugia; DEBORA MIGLIUCCI – storica, direttrice dell’Archivio del Lavoro C.G.I.L. Milano; BARBARA PEZZINI – docente di Diritto Costituzionale – Università di Bergamo. Le coordinerà LORENZA GHIDINI – giornalista di Radio Popolare.

Ci sarà anche un intervento musicale a cura di ANNA CAPORUSSO e ROSARIA DISTEFANO, mentre DANIELA CAVALLINI leggerà alcuni brani sul voto e i diritti delle donne. Infine, ORNELLA RAVAGLIA – Gruppo Memoria Storica e Formazione A.N.P.I. Regionale Lombardia – presenterà la mostra Il difficile cammino delle donne per la conquista della libertà e della parità.

Nel 1946 furono elette 21 donne su un totale di 556 deputati. Per la maggior parte di loro fu determinante la partecipazione alla Resistenza. Spesso fecero causa comune sui temi dell’emancipazione femminile e la loro intensa passione politica le portò a superare i tanti ostacoli che all’epoca resero difficile la partecipazione delle donne alla vita politica. Oggi, a settant’anni di distanza, la condizione delle donne in Italia è mutata, sono infatti presenti in ogni campo della vita istituzionale, politica, economica, sociale e culturale; hanno conquistato parità nella famiglia e il riconoscimento formale dei propri diritti. Un lungo e difficile cammino con moltissime battaglie affrontate, molte vinte e altre da vincere da parte di tutte le donne, anche delle tante “nuove cittadine” ancora prive dei più elementari diritti.

Per maggiori informazioni vai al sito ANPI sezione Cinisello Balsamo