COMUNICATO STAMPA – Denuncia dell’ANPI dell’iniziativa dell’estrema destra patrocinata dal Comune di Turbigo

Il 30 novembre 2016 si svolgerà a Turbigo, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale un’iniziativa promossa dall’Associazione Memento, una branca di Lealtà e Azione, organizzazione di estrema destra e dal centro Studi dedicato a Ezio Maria Gray, fascista, antisemita e aderente nel 1943 alla Repubblica di Salò.

L’iniziativa vuole strumentalizzare la tragica vicenda dell’intervento italiano in Unione Sovietica nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Il governo fascista, deciso a non essere da meno dell’alleato nazista, inviò il Corpo di Spedizione Italiano in Russia, seguito nel luglio del 1942 dall’ARMIR che subì pesantissime perdite. La tragedia vissuta dai soldati italiani rappresenta una delle più gravi responsabilità del fascismo di fronte al popolo italiano e contribuì a rendere sempre più vivi e forti il risentimento e l’ostilità degli italiani verso il fascismo.

Riteniamo estremamente grave la decisione del Comune di Turbigo di concedere il patrocinio e una sala comunale ad una iniziativa promossa da Associazioni di estrema destra che si pongono in aperto contrasto con i principi e i valori sanciti nella Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza.

Bisogna fare tutto il possibile per evitare questo ulteriore oltraggio alla memoria di coloro che hanno sacrificato la propria giovane vita per la nostra libertà.

Milano, 24 Novembre 2016

Roberto Cenati, Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano