Devastato il Monumento al Deportato al Parco Nord – ferma condanna dell’ANPI

Nella notte tra domenica e lunedì 25 settembre 2017 è stato devastato il Monumento dedicato al Deportato al Parco Nord di Milano.

L’ANPI Provinciale di Milano denuncia questa ennesima provocazione neofascista che offende la memoria di chi ha sacrificato la propria vita per la libertà di tutti noi.

In Europa e nel nostro Paese si sta manifestando una pericolosa deriva xenofoba, razzista e antisemita. Occorre una risposta ferma da parte delle istituzioni, dello Stato repubblicano nato dalla Resistenza.

Fenomeni così pericolosi e contrari ai principi costituzionali non possono essere assolutamente sottovalutati.

Chiediamo alle autorità competenti di individuare e condannare i responsabili di questo ignobile gesto.

Roberto cenati – Presidente ANPI Provinciale di Milano

Annunci