Profonda indignazione ANPI Provinciale di Milano e solidarietà all’Assessore Majorino

L’ANPI Provinciale di Milano esprime profonda indignazione per gli striscioni razzisti affissi in numerosi punti della nostra città da casa Pound, i cui militanti si definiscono fascisti del terzo millennio.

Chiede alle autorità competenti di procedere immediatamente alla rimozione degli stessi e alla denuncia dei responsabili di Casa Pound che con questa vergognosa iniziativa offendono i sentimenti di Milano, città antifascista, democratica e multietnica.

L’ANPI Provinciale di Milano manifesta la propria solidarietà e vicinanza all’Assessore Pierfrancesco Majorino, pesantemente minacciato dai neofascisti di Casa Pound.

Roberto Cenati – Presidente ANPI Provinciale di Milano

Il Rabbino Giuseppe Laras ci ha lasciato

Esprimo il mio profondo cordoglio e quello di tutta l’ANPI Provinciale di Milano per la scomparsa di Rav.Giuseppe Laras.

Lo ricordiamo tutti con grande commozione per l’intenso e proficuo rapporto decennale con l’ANPI Provinciale di Milano negli anni in cui Giuseppe Laras è stato Rabbino Capo di Milano.
Alla Comunità Ebraica di Milano, ai familiari esprimo tutta la mia commossa e affettuosa vicinanza.

Roberto Cenati – Presidente ANPI Provinciale di Milano

Casa Pound su Rai 3 – Proteste ANPI

Ritengo estremamente grave che la Rai abbia ospitato il vicepresidente di Casa Pound Simone Di Stefano nella trasmissione di Lucia Annunziata di domenica 12 novembre 2017.

Non si può dare spazio ad organizzazioni neofasciste come Casa Pound, i cui militanti si professano fascisti del terzo millennio. La Costituzione repubblicana garantisce all’articolo 21 la più ampia libertà di pensiero e di parola, con un limite ben preciso.Il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero incontra il limite derivante dalla XII disposizione transitoria e finale della Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza contro il nazifascismo.
La Tv pubblica non può diventare cassa di risonanza per chi si contrappone ai principi sanciti dalla nostra Carta Costituzionale e alle leggi Scelba e Mancino.

Roberto Cenati – Presidente ANPI provinciale di Milano