Lascia un commento

Omaggio a Giovanni Pesce a 11 anni dalla sua scomparsae nel centenario della nascita

Quest’anno ricorre il centenario della nascita di Giovanni Pesce e il 27 luglio prossimo l’undicesimo anniversario della sua scomparsa. Ricordiamo tutti con grande affetto e con commozione la sua straordinaria figura di comandante partigiano e di dirigente della nostra Associazione. Senza tregua, scriveva Giovanni Pesce nella prefazione al suo libro autobiografico, “ha una morale profondissima valida oggi come ieri. È un insegnamento che gli uomini, i giovani che furono impegnati in drammatiche battaglie durante la Resistenza, hanno consegnato ad altri uomini, ad altri giovani, perché sappiano lottare per le libere istituzioni, la giustizia, la libertà, la democrazia.” “Anche ora si deve lottare – concludeva – per la pace nel mondo; anche ora è dunque necessario lottare senza tregua.” È questo il forte messaggio che Giovanni ci lascia. Non dobbiamo perdere la speranza, ma lottare senza tregua per una società più libera e più giusta, come quella prefigurata dalla Costituzione repubblicana di cui quest’anno ricorre il settantesimo anniversario dell’entrata in vigore. Invitiamo le sezioni dell’ANPI a rendere omaggio a Giovanni Pesce e a Onorina Brambilla Pesce, recandoci al Famedio del Cimitero Monumentale venerdì 27 luglio 2018. L’appuntamento è alle ore 15,00 davanti all’ingresso del Cimitero Monumentale.

Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...