Lapidi : Lodi, Corvetto e Porta Romana

Lapide : via Don Bosco 31  

IL LORO SACRIFICIO NELLA LOTTA
CONTRO IL NAZIFASCISMO ADDITA LA VIA
PER IL PROGRESSO SOCIALE

ZANTA ALINO               via Don Bosco, 31

Dolo (VE), 4 dicembre 1924 – MATHAUSEN, febbraio 1945

ZANTA GIUSEPPE        via Don Bosco, 31

Dolo (VE), 16 luglio 1916 – Melegnamo (MI), 26 luglio 1944

 

Lapide : via Mompiani 5

CAPECCHI ARTURO                   via Mompiani, 5

Milano, 31 luglio 1925 – Milano campo Giuriati, 14 gennaio 1945 

BOCCHIOLA BENEDETTO         via Mompiani, 5

Milano, 15 maggio 1924 – Introbio (LC),11 ottobre 1944

 

Lapide : via Mompiani, 9  

PALMA GIACINTO                     via Mompiani, 9 

1925 – Milano, 12 dicembre 1944.

SAGARIA PASQUALE                via Mompiani, 9 

Milano, 12 agosto 1926 – Milano, 22 gennaio 1945

 

Lapide : via Ravenna 3

SERRANI GIANCARLO                via Ravenna, 3           

Mantova, 8 settembre 1926 – campo Giuriati di Milano, 14 gennaio 1945

BESOZZI ENZO                             via Ravenna, 3

Milano, 23 marzo 1927 – Buchenwald, 2 marzo 1945

 

Lapide : viale Lucania 3

In viale Lucania al 3, vicino a Piazzale Corvetto, c’era la sede di un distaccamento della Legione Autonoma Muti. La palazzina era tristemente conosciuta dagli uomini della Resistenza perché lì venivano rinchiusi gli antifascisti e i partigiani catturati, per essere sottoposti agli interrogatori condotti dai “mutini”, dove pestaggi e torture erano la regola. Un tentativo per porre fine alle scellerate azioni dei fascisti della “Muti” venne compiuto il 6 febbraio del 1945, quando tre squadre del 4° Distaccamento della 114a Brigata Garibaldi Sap lanciarono alcune bombe a mano all’interno della sede, ma i danni furono lievi. Il 25 aprile quelli della “Muti” abbandonarono frettolosamente la palazzina, lasciando dietro di sé gli strumenti impiegati nelle loro nefande azioni: nella cantina furono ritrovate le vasche destinate alla tortura con l’acqua gelata, le catene appese al muro per legare i detenuti e alcune barelle coi teli ancora sporchi di sangue.

PORCELLI ONOFRIO                  via Spartaco, 36

Bari, 6 maggio 1901 –  Chiaravalle (MI), 21 aprile 1945

SALVI NELLO                                

Colle Val d’Elsa (SI), 27 gennaio 1925 – Milano, 22 aprile 1945.

 

Lapide : giardini della Scuola Media Lombardini, via Oglio 20

CAPECCHI ARTURO          via Mompiani, 5

Milano, 31 luglio 1925 – Milano campo Giuruiati, 14 gennaio 1945 

PATRINI LUCIANO 

Milano,  1926 – Milano, 1944

 

Lapide : via Tiraboschi 6  

PESSINA TOMMASO                      

Tribiano (MI), 9 aprile 1926 – Aurano (VB),17 giugno 1944

SORMANI GIUSEPPE                     

Milano, 12 marzo 1927 – Flossenburg, 24 aprile 1945


LAPIDE : BORELLA ANTINIO        via Lazzaro Papi 3

Cartura (PD),  22 maggio 1925  – Cannobbio (VB), 9 settembre 1944