ARABO EUGENIO

Milano 23 ottobre 1912 Uberlingen (Dachau) 11 aprile 1945

Militare, sergente maggiore. Residente a Dergano, in via Bruni 13. Arrestato e condotto nel carcere militare di Peschiera del Garda. Deportato con altri 1790 militari, parte il 20 settembre e giunge a Dachau il 22 settembre 1943. Numero di matricola 55110. Da questa data e fino al 28 novembre dello stesso anno, il gruppo di militari è classificato come Schutzhdftlinge ed è cucito loro addosso il triangolo rosso. Dal 29 novembre furono iscritti alla categoria degli asociali ed ebbero il triangolo nero. Eugenio Arabo è deceduto 1’11 aprile 1945 a Uberlingen (Dachau), tumulato nella fossa comune di Bimau. (Lapide in via Guerzoni).