Baccalini Guglielmo

Milano, 7 gennaio 1914 – Milano, 25 aprile 1945

Nato a Milano il 7 gennaio 1914, morto combattendo a Milano il 25 aprile 1945. Operaio, residente a Pratocentenaro, apparteneva alla 110° Brigata Garibaldi “Beppe”. I suoi compagni raccontano che era coraggioso ai limiti della temerarietà. Il 25 aprile 1945 il 5° distaccamento Mandelli della 110° Brigata SAP blocca Viale Sarca e viale Fulvio Testi all’altezza di via Pianell e blocca viale Suzzani all’altezza di via De Angelis. Avviene uno scambio di colpi con i fascisti attestati nelle casermette di viale Suzzani (oggi sede del III Reparto Celere) e con alcuni automezzi che cercano di raggiungere la periferia. Baccalini viene ucciso negli scontri in viale Fulvio Testi nel luogo dove una lapide oggi lo ricorda. Negli scontri viene ferito il commissario di distaccamento Germano Grassi.

Lapide : viale Fulvio Testi, 68

SCHEDA BIOGRAFICA