Brambilla Pietro

Milano, 5 febbraio 1899 – Mauthausen, 1 febbraio 1945

Operaio metallurgico delle acciaierie Broggi. Residente in Via Bovisasca 9. Attivo nella distribuzione di volantini e in attività di propaganda nella 111° Brigata Garibaldi S.A.P. “Sergio Bassi”, cellula clandestina di fabbrica. Scoperto ed arrestato e causa della partecipazione agli scioperi del marzo 1944. Prelevato a casa il 16 marzo 1944 da uomini della Muti, fu condotto prima a San Vittore, poi con lo “Streikertransport” del 17 marzo a Bergamo, Caserma Umberto I. Deportato il 5 aprile giunge a Mauthausen l’8. Numero di matricola 61579.

LAPIDE : Via Bovisasca 70 – Milano, Bovisa

SCHEDA BIOGRAFICA