Manzoni Eugenio

Affori (MI) I4.1.1921 Buco di Valle Taleggio (BG) 27.6.1944

Residente a Milano, via Butti 14. Renitente alla leva fascista entra a far parte della 86° Brigata Garibaldi che opera nella Bergamasca. Il 27 giugno 1944, in località Buco di Valle Taleggio, con il comandante Pino Locatelli e altri tre compagni tengono testa per oltre due ore ad una colonna nazifascista di oltre milleduecento uomini. Consentono così alla formazione di ritirarsi su posizioni più sicure con tutta la dotazione di materiali e munizioni. Cade in combattimento con il suo comandante e gli altri tre compagni. Il giorno 27 giugno 1944 è il suo giorno di gloria. (Lapide in via Guerzoni)