Salvi Nello

Colle Val d’Elsa (SI), 27 gennaio 1925 – Milano, 22 aprile 1945.

Nato il 27 gennaio del 1925 a Colle Val d’Elsa (Si) ucciso il 22 aprile 1945. Fin da giovane, quando lavorava come apprendista in una vetreria, si mise alla testa dei suoi compagni di lavoro per guidarli all’agitazione e allo sciopero, per ottenere migliori condizioni di lavoro e di salario. Durante gli anni della dittatura fascista diede instancabile e preziosa attività nel movimento clandestino, entrando a far parte della 114a Brigata Garibaldi Sap. Consegnato ai nemici da una spia, venne sottoposto a torture e ucciso barbaramente il 22 aprile 1945.

Lapide : viale Lucania, 3

SCHEDA – BIOGRAFIA