Severgnini Franco

Milano, 21 novembre 1927 – Dachau (Germania), 9 febbraio 1945

Ha partecipato all’attività clandestina con azioni di disarmo e sabotaggio quale appartenente alla brigata SAP Fronte della Gioventù “Eugenio Curiel” da febbraio 1944 fino al suo arresto, in seguito a delazione e denuncia, il 29.9.1944. Carcerato a San Vittore, viene trasferito a Bolzano e successivamente a Dachau dove giunge il 9 Ottobre 1944. Matricola 113520. Alla sua morte il corpo fu cremato nel cimitero di Costanza e l’urna rimpatriata.

LAPIDE : Via Torelli 1 – Milano, Bovisa

SCHEDA BIOGRAFICA