Ambrogino d’oro alla partigiana Cini Boeri

Abbiamo appreso con grande soddisfazione la notizia del conferimento dell’Ambrogino d’Oro, proposto dall’Anpi Provinciale di Milano, a Cini Boeri, partigiana, architetto e designer di fama internazionale. Durante la Resistenza Cini conosce Renato Boeri, il suo futuro marito, allora comandante della Brigata Paolo Stefanoni – di cui anche Cini fa parte – inquadrata nella Divisione Valtoce che opera nel territorio attorno al Mottarone, sopra Stresa. Il 25 aprile del 1945, la partigiana Cini, allora ventunenne, scende a bordo di un camion dalle alture sopra il lago Maggiore per raggiungere Milano.
Dopo la laurea e un breve stage nello studio di Gio Ponti, inizia una lunga collaborazione con Marco Zanuso. Cini intraprende la propria attività professionale nel 1963, occupandosi di architettura civile e disegno industriale. Cini non soltanto ha partecipato attivamente alla Resistenza ma è stata tra quelle straordinarie donne che hanno contribuito alla ricostruzione e alla ripresa del nostro Paese e di Milano dopo le devastazioni e le tragedie provocate dal regime fascista. A Cini un affettuoso abbraccio da tutta l’Anpi.

Roberto Cenati – Presidente Anpi Provinciale di Milano

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, primo piano

Pubblicato in Senza categoria

Milano scende in piazza al fianco del popolo curdo!

 

Milano scende in piazza al fianco del popolo curdo!

LUNEDI 14 OTTOBRE ORE 18,00

CONSOLARO DI TURCHIA

VIA ANTONIO CANOVA 36 – MILANO

La Turchia ha invaso il nordest della Siria.
Mentre il presidente Trump volta le spalle al popolo curdo, che in questi anni è diventato simbolo mondiale di Resistenza e sconfitto l’Isis in un Paese martoriato dalla guerra sacrificando tantissime vite, Erdogan invade Rojava, la regione curda siriana.
Le parole del presidente americano usate per giustificare l’invasione turca offendono il popolo curdo e il ricatto di Erdogan – che minaccia di utilizzare i profughi come arma per costringere l’Europa a non intervenire – è meschino.
Tutto questo deve essere fermato!

L’Italia, l’Europa e gli organismi internazionali non possono restare indifferenti: si metta in campo ogni sforzo possibile per bloccare l’invasione della Turchia in Siria.
Fermatevi!

Roberto Cenati
Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano

 

Pubblicato in Senza categoria

A Milano un grande Museo nazionale della Resistenza

Abbiamo accolto con grande soddisfazione l’annuncio, da parte del Ministro Franceschini, della futura realizzazione in piazzale Baiamonti, a Milano, del Museo nazionale della Resistenza.
La nostra Associazione si batte da tempo affinchè la Memoria del sacrificio dei Combattenti per la libertà abbia finalmente una “casa” dove possa essere adeguatamente e attivamente conservata e trasmessa in particolare alle nuove generazioni.
Questa soluzione, per la quale il Ministro dei Beni Culturali ha previsto un ulteriore stanziamento di 15 milioni di Euro (oltre ai 2 milioni e mezzo di euro già stanziati), consente alla Casa della Memoria,
diventata ormai punto di riferimento fondamentale per migliaia di milanesi, di continuare la propria attività di carattere culturale, storico e di dotare Milano e l’Italia di un museo (lo spazio previsto è di 2.500 mq) degno del ruolo che il Paese ha avuto nella Resistenza al nazifascismo
Con questa importante decisione si è finalmente valorizzata l’esigenza di colmare un vuoto non più tollerabile.

Roberto Cenati – Presidente Anpi Provinciale di Milano

Pubblicato in Senza categoria | Rispondi