Brasca Ernesto

Milano, 11 settembre 1925 – Fondotoce (VB), 20 giugno 1944

Nato a Milano l’11 settembre 1925, fucilato a Fondotoce (VB) il 20 giugno 1944. Non ha ancora compiuto 19 anni quando decide di non rispondere alla chiamata alle armi di Rodolfo Graziani per la Repubblica di Salò. Raggiunge i partigiani della Val d’Ossola ed è inquadrato nella Divisione Val d’Ossola. Nel rastrellamento del giugno 1944 risulta disperso. Lo conferma un comunicato del comandante Superti. Non appare tra i quarantatré fucilati di Fondotoce, di cui solo ventinove hanno trovato un nome, mentre quattordici sono rimasti ignoti. Sul libro di Affori è però indicato come fucilato a Fondotoce (VB) il 20 giugno 1944.

SCHEDA BIOGRAFICA