COMUNICATO STAMPA

“Nel giorno in cui al Cimitero Monumentale i neofascisti hanno celebrato, nonostante la ferma opposizione del Presidente del Municipio 8 e dell’ANPI Provinciale di Milano, la tragica ricorrenza della nascita del fascismo, il consigliere leghista della Zona 8 Stefano Pavesi, nel corso della seduta pubblica,durante la quale il Presidente del Municipio 8 ricordava l’anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, del 24 marzo 1944, ha usato parole inaccettabili, definendo l’attentato dei gappisti romani in via Rasella come “un vile atto compiuto dai partigiani contro i soldati tedeschi”. Pavesi ha addirittura messo sullo stesso piano l’azione di guerra dei partigiani romani di via Rasella con la feroce rappresaglia nazista culminata con l’uccisione di 335 civili e militari italiani alle Fosse Ardeatine.

E’ inammissibile che un rappresentante delle Istituzioni possa usare parole così gravi e offensive nei confronti delle 335 vittime innocenti trucidate dai nazisti e di coloro che hanno combattuto per la libertà di tutti noi.

Chiediamo alle forze politiche una una ferma presa di posizione.”

Roberto Cenati – Presidente Anpi Provinciale di Milano

25 Marzo 2017 – Convegno – 21 donne al’Assemblea

Sabato 25 Marzo 2017 alle ore 21,00 presso la Sala delle carrozze, Villa Marazzi, via Dante Algihieri 47, Cesano Boscone.

Convegno – 21 donne all’Assemblea “Le madri della Costituzione”

Relazionano:

  • Prof.ssa Grazia Gotti;
  • Angela Persici, Presidente Istituo IpR.

La cittadinanza è invitata

COMUNICATO STAMPA

Il Comitato Permanente Antifascista contro il terrorismo per la difesa dell’ordine repubblicano denuncia con forza le minacce e la grave provocazione che alcuni personaggi legati ad un gruppo neonazista hanno fatto nei confronti del giornalista del quotidiano “la Repubblica” Paolo Berizzi, autore di numerose inchieste sull’estrema destra, incidendo sulla sua auto una svastica e altri simboli nazisti.

Nell’esprimere solidarietà a Paolo Berizzi, il Comitato Permanente Antifascista richiama l’opinione pubblica sullo stillicidio, ormai costante, di provocazioni neofasciste e chiede alle autorità di intervenire a termini di legge.

Milano, 21 marzo 2017

Roberto Cenati – Presidente Comitato Permanente Antifascista

21 Marzo 2017 – La difficile giustizia

Presentazione del volume di Marco De Paolis e Paolo Pezzino:

La difficile giustizia

I processi per crimini di guerra tedeschi in Italia 1943-2013
Viella 2016

Martedì 21 marzo, ore 17.30, Circolo Ufficiali di Presidio di Milano, Palazzo Cusani – Sala Radetzky – Via del Carmine, 8.

12 Marzo 2017 – Giornata Internazionale della Donna

giornata-internazionale-della-donnaDomenica 12 marzo alle ore 15.30 presso la Sala Colzani – Deltaecopolis Via F. Giorgi 15 – Trenno.

Festeggeranno INSIEME con:

  • le sorelle Maruska e Dina Caprara delle Voci di Mezzo in “Canti di donne”;
  • Ardemia Oriani – Vice-Presidente ANPI Provinciale – che presenterà il libro “Tutte donne”;
  • Roberta Pestalozza e la sua arpa in “Sebben che siamo donne……musiche, luci, ombre”.

A seguire buffet e brindisi.

Lascia un commento

23 Marzo 2017 – Segnali di pace

segnali-di-paceDalla Costituzione scritta alla Costituzione attuata.

Il diritto al sapere.

Raffaello Sanzio: La Scuola di Atene.

Interventi di:

  • Lia Goffi, docente di Educazione Artistica;
  • Inge Rasmussen, docente e saggista dell’ANPI Provinciale di Milano.

Punteggiatura musicale a cura di:

  • Onward.

Una conversazione tra arte, musica e attualità.

Giovedì 23 Marzo 2017 alle ore 20,45, Corte Valenti, Via Monza 12 – Garbagnate Milanese. 

Lascia un commento

Luigi Pestalozza

E’ con immenso dolore che comunico la scomparsa del compagno LUIGI PESTALOZZA, Vice Presidente dell’ANPI Provinciale di Milano.
Di famiglia antifascista – il padre fu uno dei sette avvocati di Milano che non si iscrisse mai al fascio – Luigi partecipò alla Resistenza a Milano nelle formazioni di Giustizia e Libertà con Bruno Trentin.

Nel dopoguerra Luigi é stato per lunghi anni dirigente del Partito Comunista Italiano e successivamente di Rifondazione Comunista e del Partito dei Comunisti Italiani.

Ha ricoperto l’incarico di docente di Storia della Musica alla scuola di Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano, all’Accademia di Belle Arti di Brera, all’Università La Sapienza di Pisa.
Qualche anno fa gli è stato conferito l’Ambrogino d’Oro.

Quella per l’ANPI è stata per Luigi una scelta di vita.

Continua a leggere »