Apprezzamento ANPI Provinciale per la decisione dell’Amministrazione Comunale

Apprezzamento ANPI Provinciale per la decisione dell’Amministrazione Comunale

Esprimiamo il nostro apprezzamento per la decisione dell’Amministrazione Comunale di non concedere lo spazio della Palazzina Liberty per l’iniziativa prevista dal Municipio 4, alla quale era stato invitato il cantautore Federico Goglio, condannato il 19 novembre 2015 dalla 5^ Sezione del Tribunale di Milano a un mese di reclusione per apologia del fascismo e al risarcimento all’ANPI costituitasi parte civile.

Riteniamo doveroso ricordare le vicende istriano dalmate e la tragedia delle foibe che però non devono essere assolutamente strumentalizzate prevedendo la presenza di personaggi, come Goglio, vicini all’estrema destra, che si contrappongono, per la propria ideologia e la propria storia, ai principi sanciti dalla Costituzione repubblicana.

Ricordiamo, infine, che il Consiglio di Zona 4, nel 2016, ha adottato una delibera di indirizzo, tuttora vigente, per la promozione in Zona 4 di iniziative in assoluta sintonia con la Costituzione nata dalla Resistenza.

COMUNICATO STAMPA

comunicato-stampa-5-febbraio-2017L’ANPI Provinciale di Milano ha apprezzato la decisione del Sindaco di Milano Giuseppe Sala che ha chiesto al Presidente del Municipio 4 di cambiare il programma per l’iniziativa promossa per il 13 febbraio 2017 nella Palazzina Liberty.

Riteniamo doveroso ricordare le vicende istriano dalmate e la tragedia delle foibe che però non devono essere assolutamente strumentalizzate per dare spazio a personaggi di estrema destra, come il cantautore Federico Goglio, condannato il 19 novembre 2015 dalla 5^ Sezione del Tribunale di Milano a un mese di reclusione per apologia del fascismo e al risarcimento all’ANPI costituitasi parte civile.

Continua a leggere »

31 Gennaio 2017 – A futura Memoria

fra-3Deportazioni, guardando al passato, pensando al presente ne parliamo con Marina Venezia e Andrea Bienati.

Martedì 31 Gennaio presso Arci Metissage alle ore 21,00.

Comunicato stampa – concerto al Ridotto Toscanini

Nella ricorrenza del Giorno della Memoria, l’ANPI Scala e l’ANPI Provinciale di Milano organizzano un concerto al Ridotto Toscanini alle ore 15,30 di Giovedì 26 gennaio 2017.

E’ la prima volta, dall’istituzione del Giorno della Memoria, che al Teatro alla Scala verrà eseguito un concerto per celebrare questa importante ricorrenza. Un gruppo di musicisti dell’Orchestra eseguirà un quartetto di Olivier Messiaen, composto dall’autore in campo di concentramento.

Nel 1940, durante l’invasione tedesca della Francia Messiaen fu fatto prigioniero ed internato nello Stalag VIII-A, un campo di lavoro presso Görlitz. Qui, trovando casualmente tra i suoi compagni di prigionia tre musicisti, compose una delle sue composizioni più note, il Quatuor pour la fin du temps (Quartetto per la fine del Tempo) per clarinetto, violino, violoncello e pianoforte.

Roberto Cenati – Presidente ANPI Provinciale di Milano

ANPI Sesto San Giovanni – Festa del Tesseramento

anpi-tesseramento-20173-2Nell’ambito della due giorni dedicata al tesseramento che si terrà a Spazio Arte sabato 21 e domenica 22 gennaio abbiamo organizzato un momento di riflessione e confronto sul ruolo delle donne nel processo costituente di cui tante furono indiscusse protagoniste:

COSTITUZIONE, SOSTANTIVO FEMMINILE…

Sabato 21 gennaio ore 14,30 Spazio Arte via Maestri del Lavoro –Sesto San Giovanni

  • Introduce Lina Calvi, presidente sezione Anpi 340 Martiri di Sesto San Giovanni;
  • Saluti della Sindaca di Sesto San Giovanni Monica Chittò.

Intervengono

  • Livia Turco, presidente Fondazione Nilde Iotti;
  • Debora Migliucci, direttrice archivio storico della Camera del Lavoro di Milano;
  • Roberto Cenati, presidente Anpi Milano e area metropolitana.

Coordina Nora Radice, vicepresidente sezione Anpi 340 Martiri di Sesto San Giovanni.

Continua a leggere »

Milano dice no a xenofobia, razzismo, antisemitismo

A distanza di settantadue anni dalla Liberazione dal nazifascismo assistiamo, in Europa, al preoccupante diffondersi di movimenti neofascisti, xenofobi e razzisti. Il rifiuto dello straniero, la chiusura delle frontiere mentali prima ancora che geografiche caratterizzano questi gravissimi fenomeni.

Negli ultimi mesi a Milano e in Lombardia dobbiamo registrare il reiterarsi di manifestazioni e iniziative di tipo dichiaratamente fascista, in aperta contrapposizione ai principi della Costituzione repubblicana e alle leggi Scelba e Mancino. In questo quadro si colloca la preannunciata manifestazione nazionale-neofascista di Forza Nuova, particolarmente preoccupante perché, oltre a offendere Milano Città Medaglia d’Oro della Resistenza è prevista proprio a ridosso del Giorno della Memoria. Milano, città multietnica e antifascista vuole dare una risposta forte, pacifica e unitaria ai troppo frequenti episodi e manifestazioni di antisemitismo, xenofobia e razzismo che si svolgono in città e nei comuni dell’area metropolitana.

Importanti, sotto questo profilo, sono state la decisa presa di posizione di tutte le forze democratiche e antifasciste e del Sindaco di Milano. Per queste ragioni chiamiamo i milanesi a partecipare al presidio che avrà luogo Sabato 14 gennaio 2017 in piazza Fontana a partire dalle ore 16,00.

Roberto Cenati,

Presidente Comitato Permanente Antifascista contro il Terrorismo per la Difesa dell’Ordine Repubblicano

73° Anniversario dei lavoratori della Franco Tosi deportati a Mauthausen

anpi-legnano18 Gennaio 2017 presso il magazzino centrale Franco Tosi con la partecipazione delle autorità in rappresentanza delle istituzioni pubbliche regionali, provinciali, comunali.