De Vita Giovanni

Fucecchio (FI), 26 aprile 1922 Vezzi San Giorgio (SV), 28 novembre 1944

Nacque a Fucecchio (FI) il 26/4/1922 da Italo De Vita e Natalina Barbatelli. Appartenente, con il nome di battaglia di “Leo Carillo”, al Distaccamento “Calcagno” della 4a Brigata d’Assalto Garibaldi “C. Cristoni” che, inquadrata nella Divisione “Gin Bevilacqua” e operava nel Savonese. Cadde in località Casa di Gatti-Vezzi San Giorgio (SV) il 28/11/1944 durante un rastrellamento. Uno scritto dell’agosto ’45 del Comando di Divisione ai parenti di “Leo Carillo”, così ricorda la sua figura e la sua morte: “.Il Carillo, sebbene in posizione sicura, si offriva volontariamente di andare a prendere una barella all’accampamento per soccorrere un ferito. Al ritorno da tale missione veniva ferito mortalmente al petto da una raffica di mitra tirata da pochi passi di distanza da un gruppo della San Marco. Vistolo cadere i nemici si avvicinavano; allora Leo Carillo estratta la pistola scaricava tutti i colpi ferendo un nemico, quindi tentava la fuga; fatti pochi passi, stremato di forze cadeva. Il nemico si avventava su di lui e lo finiva barbaramente…”.

SCHEDA BIOGRAFICA