Inzoli Angelo

Milano, 9 giugno 1910 – Monza (MB), 16 marzo 1945

Nato ad Affori il 9 giugno 1910, fucilato a Monza il 16 marzo 1945. Operaio, non è tenuto al servizio militare per la Repubblica di Salò. Militante della 111a Brigata Matteotti, è impegnato dall’autunno 1944 con Luigi Dell’Orto e Giuseppe Malfasi nella raccolta di armi per i partigiani. Nel febbraio 1945, in un’azione di recupero armi condotta con i due a Carate Brianza, resta incidentalmente ferito. Viene arrestato dai fascisti che lo ricoverano all’ospedale di Carate Brianza e piantonato. Fallito il tentativo di Dell’Orto di liberarlo viene trasportato al carcere di Monza. Fucilato con Malfasi e Dell’Orto a Monza il 16 marzo 1945. Ricordato anche nella lapide di via Chiasserini.

SCHEDA BIOGRAFICA