Sabato 29 Novembre 2014 : mobilitazione antifascista dell’ANPI di Milano

COMUNICATO STAMPASabato 29 Novembre 2014 è previsto lo svolgimento a Milano di un raduno neonazista degli Hammerskin, con band musicali provenienti da diversi Paesi europei.

Il raduno neonazista, per i suoi contenuti antisemiti e razzisti si pone in aperto contrasto con i principi della Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza, con le leggi Scelba e Mancino e costituisce una inaccettabile offesa a Milano Città Medaglia d’Oro della Resistenza.

L’ANPI Provinciale di Milano fa appello alle forze politiche democratiche, alle istituzioni, e alle autorità perchè intervengano per impedire che il raduno si svolga ancora una volta a Milano,come avvenuto lo scorso anno nel quartiere di Rogoredo.

Continua a leggere »

VEDO, SENTO, PARLO – Fiaccolata in ricordo di Lea Garofalo

Fiaccolata Lea GarofaloLunedì 24 novembre, nel quinto anniversario della morte di Lea Garofalo, vittima della ‘ndrangheta, testimone di verità, coltiviamo la libertà e la corresponsabilità.

  • h. 20:30 Arco della Pace – Partenza della fiaccolata con musiche del Maestro Raffaele Kolher e letture che ci accompagneranno lungo tutto il percorso;
  • h. 21:30 Arrivo al Giardino Comunitario “Lea Garofalo”, v.le Montello 3 – Commemorazione e racconti davanti a 13 totem dedicati ai princìpi di giustizia, dignità ed eguaglianza dell’esposizione “La Costituzione Italiana in mostra” promossa dal Comune di Milano, per l’occasione installati nel giardino.

COMUNICATO ANPI Niguarda

Giovedì 20 novembre a notte fonda l’ora tipica dei ladri e dei magnaccia, un gruppo di intrepidi fascisti che non ha avuto neanche il coraggio di firmarsi, ha deturpato con la vernice il murales che all’ingresso di Niguarda ricorda la morte ad opera di nazifascisti della staffetta Gina Galeotti Bianchi, nome di battaglia Lia, uccisa il 24 aprile 1945 in via Graziano Imperatore mentre portava gli ordini dell’insurrezione del CLN agli operai delle fabbriche del nord Milano.

Che oggi si limitino, per adesso, a deturpare i murales artistici è un passo avanti : i loro padri bruciavano i libri, sterminavano i cittadini italiani di origine ebraica (consegnadoli alle SS del loro alleato Adofl Hitler e perseguitando li con le leggi razziali del 1938) e uccidevano gli oppositori politici di ogni colore e credenza da Don Minzoni, a Matteotti, a Gramsci. Ben venga questa loro speriamo non momentanea, parziale maturazione.

Continua a leggere »

Denuncia dell’ANPI della provocazione neofascista a Niguarda

Denuncia atto neofascista a NiguardaL’ANPI Provinciale di Milano denuncia il gravissimo episodio accaduto nella notte di giovedì 20 Novembre a Niguarda ad opera di neofascisti che hanno deturpato il murale dedicato a Gina Galeotti Bianchi, nome di battaglia “Lia”, uccisa dai nazifascisti il 24 Aprile 1945.

Particolarmente danneggiata è stata la scritta di Piero Calamandrei “l’avrai camerata Kesserling il monumento che pretendi da noi Italiani”.

L’ANPI di Niguarda ha provveduto ad inoltrare denuncia presso le autorità competenti.

Mentre rileviamo con crescente preoccupazione il pericoloso susseguirsi di movimenti e di manifestazioni neofasciste a Milano, città medaglia d’oro della Resistenza, invitiamo le Istituzioni e le forze preposte alla difesa dell’ordine pubblico a perseguire gli autori di questo provocatorio atto che si pone contro i valori della Resistenza e della Costituzione Repubblicana.

La grande retata alla Pirelli – Bicocca

23 NovembreDomenica 23 Novembre 2014 alle ore 17,30 presso la “Casa di Alex” in via Moncalieri 5.

  • Giuseppe Valota, ANED Sesto San GiovanniLa deportazione dei lavoratori verso le fabbriche del Reich;
  • Inge Rasmussen, ANPI PratocentenaroKahla e l’aeroplano di H. Goering  e F. Sauckel;
  • Sergio Temolo, Istituto pedagogico ResistenzaOperi della Pirelli.

ANPPIA – Comunicato di condanna atti Alpe Forna’

Comunicato Stampa ANPPIALa FIAP Lombarda e l’ANPPIA Federazione di Milano condannano con fermezza l’atto di teppismo neofascista avvenuto all’Alpe Fornà , in alta Valle Cannobina (Parco Valgrande), che fa seguito nel giro di pochi giorni alla profanazione del Sacrario partigiano di San Martino a Varese.

L’attacco al bivacco è un altro grande sfregio alla memoria partigiana in quanto il sito era intitolato al partigiano Ubaldo Cavallasco detto “Cucciolo” e ai suoi compagni “Barbisa, Pignatta, Rino, Brambilla, Brambillino, Motta”.

Continua a leggere »

Sabato 29 Novembre 2014: mobilitazione anitfascista dell’ANPI di Milano nella giornata del tesseramento

Comunicato ANPISulla base delle notizie apparse sulla stampa dovrebbe svolgersi a Milano un raduno neonazista degli Hammerskin, con band musicali provenienti da diversi Paesi europei.

Il raduno nenoazista, per i suoi contenui antisemiti e razzisti si pone in aperto contrasto con i principi della Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza, con le leggi Scelba e Mancino e costituisce una inaccettabile offesa a Milano Città Medaglia d’Oro della Resistenza.

L’ANPI Provinciale di Milano fa appello alle forze politiche democratiche, alle istituzioni, e alle autorità perchè intervengano per impedire che il raduno si svolga ancora una volta a Milano,come avvenuto lo scorso anno nel quartiere di Rogoredo.

Continua a leggere »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 49 follower