Settant’anni fa, le radici della democrazia – 7 Settembre 2014

Domenica 7 settembre 2014 alle ore 15,30 alla Festa de “L’Unità” presso il Carroponte di Sesto San Giovanni, si svolgerà, promosso dall’ANPI provinciale di Milano, l’incontro su: “Settant’anni fa, le radici della democrazia”.
Interverranno:
  • Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano;
  • Giovanni Scirocco, storico;
  • Antonio Pizzinato, Presidente Onorario Anpi Lombardia.
Coordina:
  • Nora Radice, Segreteria ANPI Provinciale di Milano.

Programma della Festa

http://festapdmilano.com/2014/wp-content/uploads/2014/08/FestaUnitaMilano14.pdf

Intervento di Roberto Cenati nella ricorrenza del Settantesimo Anniversario dell’eccidio di piazzale Loreto – Milano 10 Agosto 2014

In una testimonianza raccolta nel settembre del 1997, su quella terribile mattina del 10 agosto 1944, così la partigiana Giannina Cècere Fabello che ci ha lasciato nel 2010, racconta: “Lavoravo in via Sammartini ed abitando in via Plinio mi recavo a piedi sul posto di lavoro passando da piazzale Loreto per viale Brianza. Vidi ad un certo momento dei camion fermarsi di fronte alla staccionata situata a lato di un’autorimessa in piazzale Loreto. Dei fascisti armati e in divisa scesero per primi dal camion, obbligando con i fucili spianati, parecchi uomini, giovani e non, a scendere anche loro e a  portarsi di fronte alla staccionata tutti in gruppo.

Questa operazione durò pochi minuti, poi una scarica di fucili si abbatté su di loro uccidendoli tutti. Cosa feci allora davanti a quei corpi senza vita non lo so – rabbia, disperazione, dolore e tanto odio per gli assassini, anche perché riconobbi tra quei poveri corpi un amico a noi caro, Tullio Galimberti. Come si può scordare tanta infamia, tanta crudeltà verso i nostri simili ?”

Milano non ha dimenticato quell’orribile eccidio. Piazzale Loreto è rimasto nel cuore, di tutti gli antifascisti, dei milanesi che mai dimenticheranno tanta barbara crudeltà.

Continua a leggere »

Nella ricorrenza del 70° Anniversario dell’eccidio di piazzale Loreto del 10 agosto 1944,  si sono svolte due manifestazioni, promosse dal Comitato Permanente Antifascista per la difesa dell’ordine repubblicano che hanno visto la partecipazione delle Istituzioni, delle Associazioni Partigiane, dei Sindacati, dei familiari dei 15 Martiri.

Le iniziative  del mattino e della sera hanno visto la partecipazione convinta ed intensa di antifascisti e cittadini. Numerosi anche i Gonfaloni dei Comuni della Provincia.

E’ stato richiesto all’Amministrazione Comunale di Milano, per il 70° Anniversario della Liberazione, l’impegno per il restauro del Monumento dedicato ai 15 Martiri di Piazzale Loreto. Crediamo che questo sia un modo non formale per ricordare il sacrificio dei 15 Martiri.

Roberto Cenati
Lascia un commento

Commemorazione delle vittime della rappresaglia nazi-fascista del 20-21 luglio 1944

Manifesto-21-luglio-2014Perdonare ma non dimencare

17 – 18 -­‐1 9 luglio

  • viaggio della memoria;
  • visita ai luoghi di deportazione dei nostri concittadini con visita al campo di concentramento di Buchenwald e alla città di Kahla.

Domenica 20 luglio

  • ore 18:30 formazione corteo presso il cortile del Palazzo Comunale corteo alla località Chiappana (cascina Tangola);
  • ore 19:00 posa cippo alla memoria dei caduti.

 Lunedì 21 luglio

  • ore 19:30 ritrovo presso il cortile del Palazzo Comunale;
  • ore 19:45 formazione corteo e omaggio al monumento dei caduti;
  • ore 20:30 Chiesa Parrocchiale San Giovanni BaKsta – S. Messa a suffragio dei caduti della rappresaglia del 20 – 21 luglio;
  • ore 21:00 NOTE E PAROLE PER LA MEMORIA, letture e musiche in piazza XXI luglio.

Alla cerimonia parteciperà il Corpo Musicale “S. Cecilia” di Robecco sul Naviglio.

Tutta la cittadinanza è invitata

Pastasciutta antifascista – ANPI Gaggiano

Locandina pastasciutta antifascista 201425 Luglio 2014 – Pastasciutta antifascista, Circolo La Novella 73, Via Carroccio 31, Gaggiano, ore 20,00.

La Sezione ANPI e Il Circolo “La Novella 73″ di Gaggiano, aderendo all’iniziativa dell’Associazione  Circoli Cooperativi Lombardi e ricordando con L’Istituto Cervi la grande festa contadina e democratica fatta il 25 Luglio 1943 – giorno in cui cadde il governo fascista – organizzano una serata con pastasciutta e musica per condividere, oggi come 71 anni fa, la speranza e la voglia di democrazia e giustizia per la nostra nazione e gli italiani tutti.

Nel corso della serata si raccoglieranno le firme a sostegno della proposta di legge per la dichiarazione di Casa Cervi a Monumento Nazionale.

Si consiglia la prenotazione al numero 02 90842069

Pastasciutta antifascista

Pastasciutta_Antifascista CassinaSabato 26 Luglio 2014, ore 21,00 presso la Spilleria Sant’Agata  – Largo Cooperativa, 4 – 20060, Cassina de’ Pecchi.

Fu una specie di comunione laica, un gesto dell’antifascismo che potè essere celebrato all’aperto, senza il timore che arrivassero le camicie nere. Almeno non quella sera.

Accadeva 70 anni fa in provincia di Reggio Emilia, dopo l’annuncio della caduta del fascismo. Sarebbero di lì a qualche mese venuti l’armistizio, l’occupazione nazifascista, la guerra di Liberazione, i rastrellamenti e le stragi degli Appennini.

Continua a leggere »

Pastasciutta antifascista

Pastasciutta Antifascista25 Luglio 2014 alle ore 20,00.

Il 25 Luglio del 1943 Benito Mussolini venne arrestato e il fascismo cadde. In diverse parti d’Italia il popolo festeggiò quella che pensava fosse la fine del peggior periodo d’Italia. A Casa Cervi si festeggiò con una pastasciutta in piazza.

Anche noi vogliamo rivivere quella gioia presso sala Mazzola, via Papa Giovanni XXIII, 3.

Organizza Sezione ANPI Papà Cervi Peschiera Borromeo.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 43 follower