Facciamo fiorire il Campo della Gloria! – 30 Ottobre 2014

InvitoCampoDellaGloriaCon questa lettera ci rivolgiamo ai ragazzi delle scuole che nella primavera scorsa, in occasione della festa della Liberazione hanno reso omaggio alle lapidi dei nostri Caduti rinnovando le corone di alloro.

E’ una bella tradizione che mantenendo viva la memoria di chi ha dato la vita per la libertà impegna le nuove generazioni in una rinnovata testimonianza.

Per le festività dei morti perché non riprendere il filo della memoria?

Esiste a Milano nel Cimitero Maggiore (a Musocco) un campo particolare, il campo 64, dove sono state riunite le salme dei caduti provenienti da vari punti dello stesso cimitero o dai cimiteri suburbani dellla periferia milanese. Lì sono sepolti Eugenio Curiel, i 15 di Piazzale Loreto  gli antifascisti e i partigiani fucilati al Campo Giuriati, i martiri di Via Tibaldi, i partigiani del San Martino, dell’Oltrepò Pavese e di Fossoli.

Continua a leggere »

Lascia un commento

Precisazione dell’ANPI di Milano riguardante la contromanifestazione di Sabato 18 Ottobre 2014

L’ ANPI Provinciale di Milano ha deciso di non promuovere nè di aderire ad alcuna contromanifestazione, per evitare pericolose contrapposizioni e tensioni in città, in concomitanza con la manifestazione nazionale della Lega di Sabato 18 Ottobre, che vedrà anche la partecipazione di Casa Pound,

Riteniamo, infatti, che il modo migliore per contrastare la deriva xenofoba e razzista sia quello di avviare una controffensiva sul piano ideale e culturale che si richiami ai valori e ai principi della nostra Carta Costituzionale, allo scopo di sensibilizzare la cittadinanza.

Roberto Cenati
Presidente ANPI Provinciale di Milano

Lascia un commento

Controffensiva ideale e culturale per sconfiggere xenofobia e razzismo

Controffensiva ideale e culturale per sconfiggere xenofobia e  razzismoIl problema dell’immigrazione in Italia, con lo sbarco di migliaia di profughi sulle coste del mar Mediterraneo sta assumendo aspetti di estrema drammaticità.

In questo contesto desta particolare preoccupazione l’atteggiamento assunto dalla Lega consistente nel recupero pieno di tutti i temi di impianto razzista che avevano caratterizzato il partito al tempo del congresso di Assago del 2002. In quell’occasione la Lega assunse tutti i tratti tipici di una formazione di estrema destra: dal rifiuto della “società multirazziale”, alla “difesa della cristianità minacciata dall’invasione extracomunitaria”. “La Padania”, in quel contesto, quasi diveniva “una cittadella assediata”, un “ridotto” entro cui arroccarsi. In compenso ai migranti si addebitava la responsabilità di ogni male, dalla crescita della criminalità al dilagare delle droghe, fino al diffondersi di malattie vecchie e nuove.

Continua a leggere »

“Dalla Resistenza alla cittadinanza attiva”

Programma Corso MantegazzaPercorsi storici e risposte educative dalla Shoah ai nuovi fascismi.

Diretto dal Prof. Raffaele Mantegazza

Il corso si rivolge a:

  • Educatori, insegnanti, assistenti sociali, psicologi;
  • Persone impegnate nel mondo scolastico, educativo, sanitario ed in contesti multiculturali;
  • Studenti e giovani studiosi che sono interessati alle tematiche trattate nel corso.

Obiettivi:

  • Ricostruire la storia della Shoah e della Resistenza antifascista e antinazista e e le vicende legate alla proliferazione di movimenti neonazisti e neofascisti in Europa con particolare attenzione alla diffuszione nel mondo giovanile.
  • Analizzare la specifiche declinazioni pedagogiche ed educative di tali eventi.
  • Fornire conoscenze storiche e strumenti pedagogici utili all’implementazione di percorsi educativi da rivolgersi ad adolescenti e giovani in contesti scolastici ed extra-scolastici.
  • Discutere e sperimentare strategie educative e dispositivi pedagogici per la formazione di personalità resistenti nei confronti del dominio e dell’annientamento.
  • Affinare le categorie di una pedagogia della resistenza nei confronti di ogni tipo di dominio.

Continua a leggere »

I cattolici e la Resistenza

turoldo locandina 3 OttobreProiezione filmato con intervista a padre David Maria Turoldo.

Proiezione video-intervista – Moni Ovadia.

Interventi di:

  • Monsignor Gianfranco Bottoni
  • Dario Venegoni, Vicepresidente ANED Nazionale.

Presiede:

  • Antonio Amoruso, Presidente ANPI Baggio.

3 Ottobre 2014 – ore 20,30 presso l’Auditorium CAM Quartiere Olmi in Via Betulla 39 – Milano

20×70 – 29 Settembre 2014

29 SettembreVenti giovani visual designer presentano un calendario per i settant’anni della Liberazione.

Casa della Cultura, 29 Settembre 2014, ore 17,30 in via Borgogna 3, Milano.

Ore 17,30 – inaugurazione Mostra illustrazioni del calendario realizzato da venti giovani visual designer.

Ore 18,00 – presentazione del progetto “20×70″.

Intervento di Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano.

A seguire il confronto “Tutti i linguaggi della Memoria” con la partecipazione di:

  • Luca Vaccarossa, curatore del progetto “20×70″;
  • Daniele Biacchessi, giornalista, scrittore e autore di teatro civile;
  • Francesca Guerisoli, storica e critica d’arte.

Continua a leggere »

Giovanni Ardizzone – 27 Ottobre 2014

Ardizzone 27 Ottobre 2014Milano ricorda Giovanni Ardizzone, giovane studente di medicina, che il 27 ottobre 1962 partecipava alla manifestazione indetta dalla Camera del Lavoro di Milano per la pace e in solidarietà con il popolo cubano, ucciso da una camionetta della polizia semplicemente perchè manifestava.

A 52 anni dalla sua scomparsa vogliamo ricordare la figura di Giovanni Ardizzone con una commemorazione che si terrà a Milano, Lunedì 27 Ottobre 2014 alle ore 18,00 in Via Mengoni ang. Piazza del Duomo nel luogo dove oggi c’è la targa posta due anni fa dal Comune di Milano.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 47 follower